7 consigli per gli editori per massimizzare le entrate pubblicitarie nel quarto trimestre

Indice

Il quarto trimestre è generalmente considerato il periodo più redditizio dell’anno sia per gli editori che per gli inserzionisti. Con l’avvicinarsi delle festività natalizie, i consumatori spendono più tempo e denaro online, quindi gli inserzionisti sono disposti a spendere di più per gli spazi pubblicitari Aumentando la concorrenza e i CPM.

Anche se la stagione delle vacanze nel 2022 potrebbe essere più contenuta rispetto all’anno scorso a causa dell’attuale situazione economica, il quarto trimestre è ancora un periodo altamente redditizio per gli editori. Sulla base della nostra esperienza di lavoro con centinaia di editori in tutto il mondo, ecco alcuni consigli.

1. Controllare e aggiornare i contenuti con le prestazioni migliori

Ogni anno, durante le festività natalizie, le persone cercano contenuti relativamente simili. Se i contenuti del vostro sito web sono correlati a queste ricerche, non dimenticate di aggiornare tutte le date e di garantire l’attualità e l’accuratezza generale. È possibile verificare i contenuti più redditizi dell’anno scorso nel proprio account Google Analytics accedendo a Comportamento > Contenuto del sito > Tutte le pagine e modificando l’intervallo di date in Q4 2021. Potete utilizzare questi dati come punto di partenza per individuare i contenuti/pagine da aggiornare. Aggiornare e migliorare i contenuti precedenti, che hanno già una certa notorietà e traffico, può spesso portare più traffico rispetto alla pubblicazione di nuovi contenuti, poiché occorre del tempo perché i contenuti salgano nelle SERP di Google e attirino link.

2. Considerare la creazione di contenuti stagionali

Il traffico di ricerca per alcune parole chiave aumenta durante le festività natalizie, il che vi offre la possibilità di incrementare il traffico e, in ultima analisi, le entrate pubblicitarie. Anche se il vostro sito non è direttamente correlato a tematiche festive classiche, potreste essere in grado di sfruttare le tendenze del momento. Google Trends è uno strumento eccellente che può essere utilizzato per scoprire i termini di ricerca più popolari e le ricerche correlate per creare contenuti accattivanti intorno a queste parole chiave.

3. Ottimizzare la visibilità

La visibilità è un parametro per le unità pubblicitarie digitali che misura quanto gli annunci su un sito web o un’applicazione mobile siano “visualizzabili” dagli utenti.

Prestare attenzione alla visibilità degli annunci è fondamentale se si vuole aumentare il valore del proprio inventario. Gli acquirenti vogliono evitare di sprecare i loro investimenti pubblicitari, ed è per questo che tendono ad acquistare un maggior numero di impressioni visualizzabili. Migliorare la visibilità degli annunci significa essere più apprezzati dal mercato, aumentando così le entrate pubblicitarie.

Per saperne di più su come ottimizzare la visibilità, consultate questo recente articolo del blog.

4. Provate a utilizzare video e formati di annunci non-standard

I formati pubblicitari non standard possono avere un’influenza meno negativa sull’esperienza dell’utente e contribuire ad aumentare il tempo medio trascorso sul sito web. Inoltre, possono ottenere maggiore esposizione e coinvolgimento da parte degli utenti.

Gli annunci video hanno elementi visivi memorabili e interattivi che spesso portano a tassi di coinvolgimento più elevati. Possono essere posizionati in diverse aree del sito e  essere aperti istantaneamente o mentre l’utente scorre la pagina. Inoltre, la sostituzione di blocchi di immagini statiche con video è un ottimo modo per attirare l’attenzione dei visitatori del sito web e, di conseguenza, per aumentare i tassi CPM. Gli annunci video ad alta visibilità di Clickio mostrano contenuti pertinenti e coinvolgenti provenienti da fonti di domanda premium, con CPM medi più elevati rispetto alla maggior parte dei formati di visualizzazione. 

Potreste anche prendere in considerazione l’implementazione di unità pubblicitarie persistenti (sticky ads), che rimangono visibili mentre l’utente scorre la pagina, migliorando la visibilità e aumentando la probabilità di cliccarci sopra.

5. Assicuratevi di essere conformi ai Core Web Vitals

I Core Web Vitals sono le metriche utilizzate da Google per misurare l’esperienza dell’utente. Assicurarsi che il vostro sito sia conforme a questi parametri potrebbe aiutarvi a comparire più in alto nelle classifiche di ricerca, aumentando il traffico. Inoltre, la conformità con i Core Web Vitals può contribuire a mantenere un’esperienza utente positiva, che può trattenere i visitatori sul vostro sito più a lungo, oltre a contribuire a evitare clic non validi, che possono comportare penalizzazioni da parte di Google.

Potete controllare e monitorare i vostri Core Web Vitals utilizzando questo strumento gratuito di Clickio.

6. Assicuratevi che il vostro ads.txt sia aggiornato 

Ads.txt è un file di testo memorizzato nella cartella principale di un sito web che contiene l’elenco delle aziende autorizzate a vendere l’inventario del sito. Mantenere il file ads.txt aggiornato con tutti i venditori rilevanti vi assicura di non perdere offerte da parte di inserzionisti che potrebbero pagare di più per i vostri annunci.

7. Trattenete gli utenti sul vostro sito più a lungo

Sebbene i CPM siano oggetto di grande attenzione da parte degli inserzionisti, non sono la misura più utile delle entrate per gli editori. La sessione RPM è più importante rispetto ai visitatori del vostro sito web, ovvero l’importo che guadagnate da ogni visita al vostro sito. Se riuscite a trattenere gli utenti sul vostro sito più a lungo, facendogli leggere più articoli, è probabile che visualizzino più annunci, aumentando i vostri guadagni. Un modo per farlo è produrre più contenuti di qualità, ma anche migliorare l’esperienza dell’utente e la navigazione del sito può aiutare in modo significativo. Potete trovare ulteriori suggerimenti per migliorare il RPM di sessione in questo precedente articolo del blog. 

In che modo Clickio può aiutarvi

Ottimizzare correttamente il proprio sito per massimizzare i ricavi pubblicitari può essere complicato e richiedere molto tempo agli editori. Clickio semplifica la connessione a più fonti di domanda premium tramite open bidding, header bidding e server-to-server bidding, il tutto in un’unica piattaforma. Offriamo una gamma di formati pubblicitari ad alto impatto, tra cui annunci adesivi, video e nativi, tutti progettati per aumentare la visibilità e le prestazioni mantenendo un’esperienza utente positiva.


Registrati gratuitamente su Clickio e un account manager dedicato si occuperà di trovare la configurazione pubblicitaria più redditizia per il tuo sito

(Visited 53 times, 1 visits today)