Come risolvere la notifica in AdSense “Uno o più dei tuoi siti violano le norme di AdSense”

Le violazioni in Google Adsense possono compromettere significativamente le entrate dalla monetizzazione, poiché Google Adsense è una delle principali fonti di reddito per molti editori. Se hai recentemente visualizzato la seguente notifica di Google nel tuo account AdSense (“Uno o più dei tuoi siti violano le politiche di AdSense”), questo post sul blog sarà utile poiché fornisce una guida diretta per diagnosticare e risolvere il problema.

Indice

Perché compare la notifica “Uno o più dei tuoi siti violano le norme di AdSense” in AdSense?

La notifica “Uno o più dei tuoi siti violano le norme di AdSense” in Google AdSense è un avviso che compare quando Google rileva che uno o più siti associati al tuo account AdSense non sono conformi alle politiche del programma AdSense. Questa notifica serve a informare il titolare dell’account che ci sono problemi con il sito o i siti web che devono essere affrontati per garantire la conformità alle norme di AdSense.

Ciò che è importante notare è che non tutte le violazioni rilevate possono portare a conseguenze drastiche sulle entrate. Anche se Google AdSense può elencare una varietà di problemi e violazioni, solo quelli contrassegnati come “Deve essere risolto” possono influire significativamente sulle entrate e sulla affidabilità dell’account. Le ragioni per cui compare questa notifica possono essere diverse; più ampiamente, possono essere suddivise in 3 grandi categorie: Violazioni di Contenuto, Violazioni di Implementazione e Violazioni della Privacy.

Violazioni di Contenuto in Google AdSense

Google AdSense ha politiche rigorose riguardo al contenuto per mantenere un ambiente pubblicitario sicuro e prezioso per gli utenti e gli inserzionisti. Le violazioni di contenuto in AdSense comprendono vari tipi di contenuti vietati che gli editori devono evitare per evitare interruzioni delle entrate. Alcune delle principali violazioni di contenuto includono:

  • Contenuto per adulti: contenuto esplicito o suggestivo dal punto di vista sessuale, inclusa pornografia o nudità.
  • Materiale protetto da copyright: materiale protetto da copyright senza l’autorizzazione o il permesso corretti del detentore dei diritti d’autore. Ciò può includere testi, immagini, video o qualsiasi altro contenuto che viola i diritti di proprietà intellettuale.
  • Contenuto violento: contenuto che promuove o glorifica la violenza, inclusi immagini grafiche o sanguinolente, discorsi d’odio o contenuti che incitano al danno verso individui o gruppi in base a attributi come razza, etnia, religione, disabilità, genere, età, stato di veterano o orientamento sessuale.
  • Contenuto illegale o vietato: contenuto che promuove attività illegali, facilita comportamenti illegali o viola leggi locali, nazionali o internazionali. Questo include spesso contenuti legati a droghe, hacking, gioco d’azzardo illegale, ecc.
  • Contenuto non supportato o in lingue non supportate: contenuto principalmente in lingue non supportate o contenuto che non soddisfa gli standard di qualità e viene considerato insufficiente o irrilevante.

Violazioni di Implementazione

Le violazioni di implementazione in Google AdSense si riferiscono a pratiche improprie o ingannevoli legate alla posizione, formattazione o presentazione degli annunci sui siti web. Queste violazioni coinvolgono azioni che possono indurre in errore gli utenti o manipolare le prestazioni degli annunci. Ecco alcune comuni violazioni di implementazione che possono portare alla disabilitazione o restrizione degli annunci:

  • Incentivare i clic: qualsiasi metodo che incoraggia o offre incentivi agli utenti per fare clic sugli annunci. Ciò include l’uso di linguaggio fuorviante (ad esempio, “Clicca qui”, “Sostieni il nostro sito facendo clic sugli annunci”), collocare gli annunci vicino a elementi cliccabili per indurre clic accidentali o offrire ricompense per fare clic sugli annunci.
  • Posizionamento ingannevole degli annunci: implementare gli annunci in modo che possa confondere gli utenti facendoli pensare che siano qualcos’altro rispetto a annunci pubblicitari.
  • Manipolazione del comportamento degli annunci: qualsiasi manipolazione del comportamento degli annunci o delle interazioni degli utenti per generare più clic, impressioni o entrate. Ciò include modifiche al codice degli annunci, l’uso di bot per fare clic sugli annunci o l’uso di qualsiasi metodo per gonfiare artificialmente le metriche degli annunci.

Violazioni della Norma sulla Privacy

Google AdSense, come molte piattaforme pubblicitarie, è soggetto a diverse normative sulla privacy, inclusa il GDPR, un insieme di regole di protezione dei dati e della privacy dell’Unione Europea. Gli editori di AdSense devono conformarsi al GDPR per assicurarsi che gestiscano i dati dell’utente in modo appropriato. Attualmente, la violazione legata al GDPR in AdSense include:

Mancata adozione di una CMP certificata: una piattaforma di gestione del consenso certificata (CMP) non è stata completamente implementata o utilizzata su un sito web per gestire il consenso dell’utente per gli annunci personalizzati in conformità con il Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati (GDPR) o altre normative sulla privacy. Clicca qui per capire come trovare una piattaforma di consenso certificata.

Come risolvere la notifica “Uno o più dei tuoi siti violano le norme di AdSense” in AdSense

Risolvere la notifica “Uno o più dei tuoi siti violano le norme di AdSense” in Google AdSense è cruciale per gli editori. Tuttavia, non ogni violazione influenzerà drasticamente le tue entrate. È pratico dare priorità alle violazioni che richiedono un’azione immediata. Controlla il centro politiche del tuo account AdSense e utilizza il filtro “Deve essere risolto=Sì” per identificarle. Affrontare prima queste problematiche ti aiuta a conformarti alle politiche di AdSense, mantenendo una buona reputazione con la piattaforma e evitando una possibile sospensione dell’account o un bando permanente. Inoltre, la conformità alla politica di Google AdSense può prevenire deduzioni delle entrate che potrebbero compromettere le entrate nel lungo periodo.

Risoluzione delle violazioni di contenuto

Se hai notato che alcune pagine o contenuti sul tuo sito richiedono un intervento per risolvere il problema, rimuovi o modifica tempestivamente questo contenuto per renderlo conforme. Migliora la qualità del tuo contenuto per assicurarti che rispetti gli standard di AdSense. Fornisci contenuti preziosi, originali e pertinenti che offrano un’esperienza utente positiva e siano in linea con le linee guida di Google. Una volta affrontate le violazioni e apportate le modifiche necessarie, richiedi una revisione o invia un appello attraverso il tuo account AdSense. Spiega le azioni intraprese per correggere i problemi e richiedi una rivalutazione del tuo sito per la conformità.

Risoluzione delle violazioni di implementazione

Se hai notato che alcune pagine o contenuti sul tuo sito violano l’implementazione di AdSense, la prima cosa da fare è verificare che il tuo sito non incoraggi gli utenti a fare clic sugli annunci in modo artificiale (che è la violazione più frequente che richiede risoluzione). Rimuovi qualsiasi linguaggio o elemento che incentiva i clic, poiché ciò viola le politiche di AdSense. Inoltre, assicurati che i formati degli annunci siano utilizzati correttamente secondo le politiche di AdSense. Per saperne di più su come assicurarti che il posizionamento corretto degli annunci eviti la conferma dei clic, visita questo post sul blog. Apporta le modifiche necessarie ai posizionamenti degli annunci, al layout del sito o al codice degli annunci per conformarti alle politiche di AdSense. Dopo aver apportato le modifiche necessarie, richiedi una revisione o invia un appello attraverso il tuo account AdSense, spiegando le azioni intraprese per correggere le violazioni e garantire la conformità.

Risoluzione delle violazioni della politica

La risoluzione della violazione della politica sulla privacy, in particolare legata al GDPR, richiede una comprensione più approfondita della situazione. Fare riferimento alla guida più dettagliata qui.

Come Clickio può aiutare

Qui da Clickio verifichiamo costantemente la conformità degli editori alle politiche di AdSense e regoliamo le impostazioni degli annunci quando necessario, non solo per massimizzare le tue entrate, ma anche per migliorare l’esperienza dell’utente. Inoltre, offriamo una CMP certificata da Google che risolve automaticamente le violazioni legate alle politiche sulla privacy.

Per saperne di più, contattaci qui.

(Visited 150 times, 1 visits today)