Le migliori piattaforme di gestione del consenso (CMP) per gli editori | 2023

Le piattaforme di gestione del consenso (CMP) sono diventate sempre più importanti negli ultimi anni, poiché le aziende si sforzano di rimanere conformi alle normative sulla privacy dei dati, tra cui il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) nell’UE e il California Consumer Privacy Act (CCPA). Attraverso la richiesta, la ricezione e la memorizzazione del consenso degli utenti per i cookie e altre forme di tracciamento, una CMP semplifica notevolmente la conformità alle normative sulla privacy dei dati. Un buon CMP consentirà inoltre al proprietario del sito web di tenere traccia dei dati relativi alle scelte di consenso degli utenti, in modo da poter prendere altre decisioni sul proprio sito.

Con l’avvicinarsi di nuove regole negli Stati Uniti e la possibilità di ulteriori decisioni da parte delle autorità europee riguardo l’interpretazione del GDPR nel 2023, è fondamentale che gli editori abbiano una solida CMP e siano al corrente dei requisiti più recenti per garantire la conformità.

In questo post del blog, discuteremo le migliori piattaforme di gestione del consenso per il 2023, prendendo in considerazione caratteristiche quali funzionalità, facilità d’uso e convenienza.

Le 5 migliori piattaforme di gestione del consenso per il 2023

Ecco alcune delle migliori piattaforme di gestione del consenso del 2023, con i relativi pro e contro:

1. Clickio

Clickio è una delle principali CMP, gratuita per tutti gli editori, dotata di un’interfaccia facile da usare e di varie opzioni di personalizzazione.

Pro:

  • Interfaccia facile da usare e configurazione semplice.
  • Design ottimizzato per ottenere un alto tasso di consenso e un caricamento immediato.
  • Colori, stili, posizione e diciture personalizzabili – con opzione multilingue.

Contro:

  • La versione gratuita è a marchio Clickio.

2. OneTrust 

OneTrust è una piattaforma di gestione della privacy che include un CMP con una grande varietà di funzioni.

Pro:

  • Fa parte di una piattaforma completa di gestione della privacy.
  • Fornisce una verifica del sito dei cookie e dei tracker esistenti.
  • Ordinamento automatico di cookie e banner in categorie predefinite.
  • Banner personalizzabili.
  • Prova gratuita disponibile.

Contro:

  • Costoso rispetto ad altre opzioni.
  • Si rivolge maggiormente alle grandi aziende – potrebbe essere eccessivamente complicato per i siti più piccoli.

3. Cookiebot

Cookiebot è una popolare piattaforma di gestione del consenso specializzata nel consenso ai cookie.

Pro:

  • Interfaccia personalizzabile per la creazione e la gestione dei moduli di consenso per i cookie.
  • Supporta oltre 40 lingue.
  • Analisi dettagliate sulle preferenze e sul consenso degli utenti.
  • Diversi livelli di prezzo a seconda delle dimensioni del sito.

Contro:

  • Funzionalità limitate disponibili nel piano gratuito.
  • Può richiedere competenze tecniche per la personalizzazione.

4. TrustArc

TrustArc è una piattaforma di gestione della privacy che offre una pacchetto di strumenti per la conformità alla privacy, compresa la gestione del consenso.

Pro:

  • Piattaforma di gestione della privacy completa.
  • Disponibilità di un servizio di privacy completamente gestito.
  • Integrazioni con i siti web e le piattaforme di marketing più diffuse.
  • Interfaccia user-friendly per la gestione del consenso.

Contro:

  • Più costosa di altre opzioni.
  • Potenziale difficoltà di apprendimento per i nuovi utenti.

5. CookiePro

CookiePro è una piattaforma di gestione del consenso che aiuta le aziende a gestire i cookie e le preferenze sulla privacy.

Pro:

  • Interfaccia semplice e user-friendly per la creazione e la gestione dei moduli di consenso.
  • Integrazione con i siti web e le piattaforme di marketing più diffuse.
  • Assistenza clienti 24/7.

Contro:

  • Funzionalità limitate rispetto alle piattaforme complete di gestione della privacy.
  • Può richiedere competenze tecniche per la personalizzazione.

Quale piattaforma di gestione del consenso dovreste scegliere?

Per decidere la migliore CMP per il vostro sito, ecco alcuni fattori da considerare:

  • Flessibilità – avete bisogno di personalizzare il design, il layout o la formulazione della vostra CMP e quanto è facile farlo?
  • Funzionalità – avete bisogno di altre funzioni più ampie per la gestione della privacy o per le prestazioni del sito?
  • Facilità d’uso – è facile installare, aggiornare e gestire il CMP o richiede conoscenze tecniche avanzate?
  • Reporting – quanto è facile monitorare le percentuali di consenso e altre statistiche chiave?
  • Costo – cosa consente il vostro budget e vale la pena scegliere una CMP più costosa?

In conclusione, la decisione dipende dalle caratteristiche del vostro sito e dalle vostre esigenze specifiche. Per i siti più grandi, tecnicamente avanzati e con budget più elevati, potrebbe essere più appropriato un sistema di gestione della privacy più completo, come quello offerto da OneTrust. Tuttavia, per i siti più piccoli, il CMP gratuito di Clickio, facile da configurare e dotato di molte opzioni di personalizzazione, è probabilmente la scelta migliore.

Per installare la piattaforma di gestione del consenso gratuita di Clickio sul vostro sito, fate clic qui.

(Visited 600 times, 4 visits today)